I segreti per un buon caffè in un’icona di design italiano

È stata una grande icona sul finire dello scorso secolo, un richiestissimo oggetto di design e non solo presente in tutte le case: parliamo di Carmencita, la caffettiera che Marco Zanuso ha disegnato nel 1979 ispirandosi al successo di Carosello.
Tra il 1965 ed il 1977 ogni sera gli schermi televisivi erano popolati dalle surreali avventure di Carmencita, personaggio di forma “steavagante”: un cono, lunghe trecce nere, bocca a cuoricino ed uno spasimante dalla stessa forma che le faceva la corte in un’ambientazione western.
Nacque così l’idea di trasformarla in una moka per il caffè espresso, aggiungendo alla sua sagoma il particolare manico con impugnatura a 90° gradi che ha rivoluzionato la gestualità della mescita del caffè rendendola più agevole, e che è ancora riconosciuta come un simbolo del Made in Italy in tutto il mondo.

moka carmencita lavazza
Carmencita urban black

Lavazza ha così compiuto un’operazione nostalgia per la quale in tanti si sono subito emozionati: ha affidato il restyling della caffettiera Carmencita al dipartimento di Disegno Industriale del Politecnico di Torino, ed è in queste forme più attuali che torna sui nostri fornelli e sulle nostre tavole!
L’originalità del suo design ha mantenuto intatta tutta la sua forza espressiva, ma la scelta dell’alluminio satinato le conferisce quel look un po’ dark e molto elegante, trasformandola in un accessorio che sa andare oltre la sua funzione diventando anche un elemento di arredo.

Carmencita urban black è moderna, distintiva e davvero speciale, ha un solido background di tradizione e design che è stato però attualizzato dai progettisti del Politecnico, consapevoli di affrontare una sfida molto delicata perché coinvolgeva un oggetto ben presente nell’immaginario familiare, per lo meno di chi ricorda di averne maneggiata una.
Così, oltre all’introduzione di una veste satinata seducente alla vista ed al tatto, nel progetto è stata anche presa in considerazione l’evoluzione delle tecniche di cottura, utilizzando materiali innovativi adatti anche ai moderni piani a induzione. L’inconfondibile sagoma torna così protagonista, ed è disponibile negli store Lavazza di Milano e Torino oppure sullo shop online Lavazza.it, al prezzo di 45 euro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due × 4 =